Chi siamo

“Il canto è gratuito, il canto è carità. È carità pura, il canto”.

Il coro di Comunione e Liberazione di Como nasce nel 1981 non per un progetto pensato a tavolino, ma contestualmente ad un’esperienza di appartenenza e amicizia di cui il canto cominciava ad essere espressione. Per questo continuiamo a richiamarci quello che don Giussani ci ha insegnato: “non siate troppo preoccupati di voi stessi, della vostra capacità di esprimervi. Il contenuto della preoccupazione non può essere l’espressione di sé, ma l’esprimere la coscienza di questo popolo. Per questo, il coro, il canto, è il servizio più utile e gratuito per la comunità”.

Una trentina di anni fa abbiamo scelto il nome “Coro S. Benedetto”, affascinati e stupiti da come il grande monaco iniziò un’opera che, in secoli di distruzioni e cattiverie, lo portò – palmo a palmo – a costruire una civiltà facendo leva sulla libertà dell’uomo attratta inevitabilmente da ciò che più gli corrisponde, da ciò che più è umano: dalla bellezza.

Con umiltà, in quanto consapevoli dei nostri limiti, diciamo di appartenere e contribuire a questa storia che è la storia della Chiesa. Per questo ci interessa testimoniare tale appartenenza e la letizia che da essa scaturisce.

Torna su